Associazione Disabili Empolese

Arricchiamoci delle nostre reciproche differenze.Paul Valéry

Il cortometraggio della Pixar “Pennuti Spennati” illustra ironicamente una situazione che si presenta molto spesso nella realtà quando si è davanti alla diversità in genere, sia per motivi di provenienza, di colore della pelle, di disabilità, di orientamento sessuale ecc…

L’uomo ha caratteristiche che lo rendono unico e lo differenziano da tutti gli altri, quindi la sua diversità è una risorsa, e non una discriminante. Riflettere su un concetto così semplice e farlo proprio, significa avere coscienza di noi stessi, rispettare gli altri, arricchire la nostra cultura.
Succede spesso però che si diffondano pregiudizi, limiti dietro i quali ci nascondiamo per prendere le distanze da cose, idee e persone diverse da noi, che diventano ostacoli alle nostre capacità di ragionamento, comprensione ed apertura.
La divertente conclusione del cartone puntualizza che, il rifiuto di una società varia, composta da qualcosa di più di un insieme di persone normo dotate, è indice d’intolleranza della realtà e di auto emarginazione perché si diventa vittime di un pensiero discriminante, come i piccoli pennuti spennati..!

L’ Associazione Disabili Empolese si pone l’obiettivo primario di sensibilizzare l’opinione pubblica sui disagi reali e quotidiani di chi ha una disabilità, interagendo anche con enti pubblici e privati per difendere i propri diritti sociali, sanitari e culturali.

Share Button